Cristiano Malgioglio/ “Tormentavo Fabrizio De Andrè fino allo stalking”

- Mirko Bompiani

Cristiano Malgioglio a Oggi è un altro giorno: “L’anno scorso Amadeus mi ha chiamato per fare Sanremo da concorrente”

cristiano malgioglio
(Oggi è un altro giorno)

«Io sono molto timido, raccontarmi è un grande problema»: così ha esordito Cristiano Malgioglio a Oggi è un altro giorno. Il celebre artista si è raccontato a tutto tondo: «Io sono un uomo felice, ho avuto dei genitori meravigliosi, una famiglia bellissima: quando volevo fare questo lavoro, mio padre mi aveva portato un disco di Carmen Miranda e mi innamorai. Mettevo le scarpe di mia madre e ballavo “Tico tico”. Questo pezzo l’ho anche inciso».

Nel corso dell’intervista, Cristiano Malgioglio ha rivelato di essere stato invitato a Sanremo da concorrente: «L’anno scorso Amadeus mi ha chiamato per fare Sanremo, io gli ho detto: “Sei pazzo?”. Quel palco mette molta ansia, io faccio un disco ogni estate… Io l’ho ringraziato tantissimo, ma ho il terrore, gli ho chiesto di dare il mio posto ad un giovane. Poi ho scoperto che aveva dato il mio posto a Orietta Berti (ride, ndr)».

CRISTIANO MALGIOGLIO E IL RAPPORTO CON DE ANDRÈ

Cristiano Malgioglio ha poi parlato del legame con Fabrizio De Andrè: «Lo tormentavo in continuazione. Mi piaceva scrivere, l’unica persona che avevo conoscevo era lui. L’ho tormentato quasi da denuncia, il mio era stalking (ride, ndr). Cosa lo ha convinto? La curiosità di essere diverso da tutti gli altri. Mi ha portato a Milano, ho firmato il primo contratto con la casa Ricordi». Una battuta anche dell’amore tra De Andrè e Dori Ghezzi: «Io li ho fatti incontrare. Da quel momento è nata questa bellissima storia d’amore»







© RIPRODUZIONE RISERVATA