Cristina D’Avena: “Mi piace risvegliare il desiderio”/ “Sono contenta di essere…”

- Stella Dibenedetto

Cristina D’Avena racconta il proprio essere donna e la propria femminilità: “Mi piace risvegliare il desiderio. Sono contenta che…”.

cristina davena min 640x300
Cristina D'Avena - Foto Instagram

Cristina D’Avena racconta la propria femminilità e sensualità in una lunga intervista rilasciata ai microfoni di Vanity Fair. Bellissima, con un sorriso rassicurante, amata sia dagli adulti che dai bambini, Cristina D’Avena si racconta con una veste diversa parlando del proprio essere donna. “A me piace risvegliare il desiderio, ci gioco e mi appaga anche essere fonte di attrazione. Ma il punto è un altro: questa figura di donna bambina rassicura perché ti sembra di conoscerla da sempre, come fosse la tua migliore amica e insieme, e la tua amante. Il suo segreto è uno solo: la dolcezza”, ha raccontato la D’Avena che ama essere al centro dei pensieri del suo pubblico che la segue da sempre con tantissimo affetto e che vede sempre in lei un’amica, una sorella, una donna.

Cristina D’Avena: “Sono contenta di essere una fonte di attrazione”

Cristina D’Avena è una fonte di attrazione per il proprio pubblico ed è una cosa che la cantante ama molto. La D’Avena, infatti, confessa di essere follemente innamorata del desiderio che suscita nel suo pubblico. “Mi piace risvegliare il desiderio. Sono contenta di essere una fonte di attrazione. Questo, per me, vuole essere una provocazione. Un invito a sciogliersi, a tollerare e ad amare di più”, ha spiegato. Diventata famosa quando era giovanissima, Cristina ha accettato con gioia e serenità il ruolo che il pubblico le ha affidato. “Nella vita mi è capitato un ruolo di bimba donna e di donna bambina: è un ossimoro strano, qualcosa che ti fa amare indistintamente da uomini e donne perché incarni la spensieratezza dell’infanzia e i chiaroscuri sensuali dell’età adulta”, ha concluso la D’Avena.

© RIPRODUZIONE RISERVATA