BABY PASSAPORTO/ Da oggi arriva un passaporto per i minorenni. Ecco come funziona

- La Redazione

Da oggi infatti i minorenni non potranno più essere iscritti nel passaporto di uno dei genitori, ma ne avranno un proprio

Baby_PassaportoR375

I genitori che amano viaggiare con i propri figli dovranno attrezzarsi con il baby passaporto. Da oggi infatti i minorenni non potranno più essere iscritti nel passaporto di uno dei genitori, ma ne avranno un proprio: il baby passaporto appunto. Ma perché è necessario il baby passaporto? Dalla Farnesina spiegano che si tratta di ragioni di sicurezza dei minori stessi. Con il baby passaporto si intende diminuire il fenomeno della sottrazione indebita di minorenni e della loro tratta internazionale. Inoltre il baby passaporto risponde a una disposizione europea che vuole un passaporto per ogni persona.

I baby passaporti avranno una durata variabile in modo da costringere i possessori ad aggiornare le foto: triennale da 0 a 3 anni, quinquennale per quelli dai tre alla maggiore età. Inoltre a partire dai 12 anni ci sarà anche la rilevazione delle impronte digitali.

 

PER CONTINUARE A LEGGE INFORMAZIONI SUL BABY PASSAPORTO E PER GUARDARE UN VIDEO ESPLICATIVO CLICCA IL PULSANTE >> QUI SOTTO

I passaporti che contengono l’iscrizione di minori rilasciati fino a oggi rimangono comunque validi fino alla scadenza e tutte le richieste di iscrizione del figlio minore sul proprio passaporto pervenute fino a ieri saranno evase fino al 15 dicembre.

La validità generale del passaporto viene confermata a dieci anni stabilendo delle eccezioni relativamente alla validità del passaporto dei minori. Per impossibilità temporanea o per particolari esigenze, i titolari dei documenti di viaggio sono esentati dall’obbligo di rilevamento delle impronte digitali, disponendo che in tal caso sia emesso un passaporto di validità pari o inferiore a dodici mesi.

 

GUARDA IL VIDEO (TRATTO DA LA7)

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori