TERREMOTO CAMPANIA E BASILICATA/ Scossa di 2.5 gradi nelle province di Salerno e Potenza

- La Redazione

Un terremoto di magnitudo 2.5 della scala Richter è stato registrato alle ore 15:57 dalla Rete Sismica Nazionale dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia nel distretto sismico del Golfo di Policastro

SismografoR375-1

TERREMOTO CAMPANIA E BASILICATA – Un terremoto di magnitudo 2.5 della scala Richter è stato registrato alle ore 15:57 dalla Rete Sismica Nazionale dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia nel distretto sismico del Golfo di Policastro. Il terremoto ha interessato le province di Salerno (in Campania) e di Potenza (in Basilicata).

L’origine del terremoto è stata individuata dagli strumenti dell’INGV a 9.9 km di profondità sotto la superficie e i comuni entro i 10 km dall’epicentro sono stati: SAPRI (SA), TORRACA (SA), LAGONEGRO (PZ), MARATEA (PZ), NEMOLI (PZ), RIVELLO (PZ), TRECCHINA (PZ).

Di seguito l’elenco dei comuni interessati dalla scossa di terremoto entro i 20 chilometri dall’epicentro.

 

CASALBUONO (SA), CASALETTO SPARTANO (SA), CASELLE IN PITTARI (SA), ISPANI (SA), MONTESANO SULLA MARCELLANA (SA), MORIGERATI (SA), SANTA MARINA (SA), TORTORELLA (SA), VIBONATI (SA), LAURIA (PZ), AIETA (CS), PRAIA A MARE (CS), TORTORA (CS).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori