TRENI NELLA NEVE/ Moretti (Fs): preparate panini e coperte. Codacons: assurdo

- La Redazione

Maltempo – Orario Treni: A causa del maltempo le Ferrovie dello Stato oggi hanno soppresso 350 treni, lo 0,3% sulla lunga percorrenza e il 5,6% nel regionale. La punta delle soppressioni di treni è stata del 20% in Friuli, dove si sono raggiunte temperature polari, seguito da Emilia-Romagna col 10% e Veneto con 6%

TreniNeve_R375

Neve e Maltempo – FS News, Ritardo Treni: A causa del maltempo le Ferrovie dello Stato oggi hanno soppresso 350 treni, lo 0,3% sulla lunga percorrenza e il 5,6% nel regionale. La punta delle soppressioni di treni è stata del 20% in Friuli, dove si sono raggiunte temperature polari, seguito da Emilia-Romagna col 10% e Veneto con 6%.
La situazione è abbastanza grave se Moretti, lo stesso amministratore delegato delle Ferrovie dello Stato, è arrivato a consigliare di munirsi di panini e coperte, o almeno di un maglione in più “nel caso in cui dovesse saltare la rete elettrica e quindi il treno fermarsi” con la possibilità di una interruzione del riscaldamento. “Stiamo lavorando, abbiate pietà con chi lavora” ha dichiarato l’ad.
 

 

Ma la risposta dei consumatori non si è fatta attendere: "E’ assurdo – commenta Ivano Giacomelli, segretario nazionale del Codacons – che i cittadini debbano supplire alle carenze di Fs che in queste circostanze dovrebbe saper gestire le emergenze, ad esempio predisponendo bottigliette d`acqua, coperte e snack per i passeggeri. Non stiamo parlando di un carro bestiame, ma di cittadini che pagano costi sostenuti per usufruire dei servizi. Un gruppo come Ferrovie dello Stato dovrebbe mettere in conto disagi di questo tipo causati dall’intemperie climatiche e provvedere di conseguenza".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori