BOMBA A MALPENSA/ Allarme bomba all’aeroporto di Malpensa, un pacco sospetto è stato fatto esplodere

- La Redazione

E’ per fortuna senza conseguenze il bilancio che si traccia dopo il ritrovamento di una sospetta bomba all’aeroporto di Milano Malpensa

BOMBA A MALPENSA – E’ per fortuna senza conseguenze il bilancio che si traccia dopo il ritrovamento di una sospetta bomba all’aeroporto di Milano Malpensa. L’ordigno (anche se non è stata confermata la presenza di materiale esplosivo), dalle prime ricostruzioni pare sia stato ritrovato abbandonato in un pacco dotato di innesco nei bagni dell’area prospicente la zona del check-in.

Il pacco – che pare fosse dotato di innesco e di un sistema per l’azionamento a distanza – è stato fatto brillare dagli artificeri, stando a quanto dichiarato alle agenzie dalla Polizia dell’Aeroporto di Malpensa.

 

L’allarme è scattato attorno alle 13 con il ritrovamento del pacco e la rapida azione della sicurezza che ha dapprima transennato l’intera area, e poi gli artificeri hanno fatto esplodere il pacco sospetto. Il pacco (delle dimensioni di circa 20 cm per 10), era chiuso con del nastro adesivo, ma non è ancora chiaro se contenesse effettivamente materiale esplosivo, né ovviamente di quale tipo.

 

Il traffico aereo è sempre continuato regolarmente. L’unico inconveniente per i passeggeri è stata la temporanea chiusura di due check-in, che erano vicini al bagno dove il pacco sospetto è stato ritrovato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori