YOUTUBE/ Video – I più visti: le telecamere inchiodano lo stupratore seriale

- La Redazione

Le immagini del circuito di sorveglianza del garage che immortalano la presenza di Luca Bianchini. ALL’INTERNO IL VIDEO

Le immagini del circuito di sorveglianza del garage che immortalano la presenza di Luca Bianchini. ALL'INTERNO IL VIDEO

Youtube, i più visti: un video registrato dal sistema di sorveglianza delle telecamere a circuito chiuso di un garage di Roma sono state fondamentali per la cattura di Luca Bianchini, 33 anni ad oggi ritenuto il violentatore seriale della Capitale. Attualmente è in carcere e a inchiodare il giovane è stato il test del Dna, oltre alle testimonianze delle vittime delle violenze e a questo video. Nella sequenza si vede entrare nel garage una panda che parcheggia e in secondo piano si vede arrivare Luca Bianchini che si avvicina all’automobile. Il volto del giovane non è riconoscibile, ma dalla ricostruzione fatta dalla Polizia dei movimenti di Bianchini è stato possibile identificarlo.

Attualmente l’uomo, coordinatore di una sede romana del Pd è in carcere sorvegliato a vista. Per lui è probabile il processo con rito abbreviato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori