FUNERALI PARA’/ Video: il grido in diretta: “pace subito!”

- La Redazione

Fuori programma oggi durante la cerimonia dei funerali di Stato per i sei paracadutisti uccisi dall’attentato suicida a Kabul in Afghanistan

Fuori programma oggi durante la cerimonia dei funerali di Stato per i sei paracadutisti uccisi dall’attentato suicida a Kabul in Afghanistan. Mentre l’assemblea si scambiava il segno della pace un uomo di cui non sono state rese note le generalità si è impossessato del microfono scandendo lo slogan “Pace subito! Pace subito!” forse sperando di coinvolgere altri in questo suo messaggio politico.

 

Il gesto ha suscitato la sorpresa delle autorità militari presenti in sala e anche il cronista è rimasto attonito, commentando con uno stupito "deve essere successo qualcosa" quando si è reso conto del fuori programma di pessimo gusto. Il disturbatore è stato prontamente allontanato dal microfono e la funzione è continuata come se nulla fosse successo. Superato in pochi secondo l’incidente, infatti, il rito è poi proseguito lasciando spazio a scene di grande dignità e commozione.

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori