TERREMOTO MARCHE/ Scossa di 3.1 nelle province di Macerata e Ascoli Piceno

- La Redazione

Un terremoto di magnitudo 3.1 è stato registrato alle ore 20:13 dalla Rete Sismica Nazionale dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia nel distretto sismico dei Monti Sibillini al confine della provincia di Macerata e di Ascoli Piceno

SismografoR375-1

Un terremoto di magnitudo 3.1 è stato registrato alle ore 20:13 dalla Rete Sismica Nazionale dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia nel distretto sismico dei Monti Sibillini al confine della provincia di Macerata e di Ascoli Piceno.

Il terremoto ha avuto una origine piuttosto superficiale, e questo ne ha aumentato la percezione, anche se non si hanno fortunatamente notizie di danni a cose o persone causati dal terremoto.

I comuni entro i 10 km dall’epicentro del terremoto sono BOLOGNOLA, in provincia di Macerata e MONTEFORTINO e MONTEMONACO in provincia di Ascoli Piceno.

Leggi l’elenco di tutti i comuni entro i 20 km dall’epicentro del terremoto

 

ACQUACANINA (MC), CAMPOROTONDO DI FIASTRONE (MC), CASTELSANTANGELO SUL NERA (MC), CESSAPALOMBO (MC), FIASTRA (MC), FIORDIMONTE (MC), GUALDO (MC), SAN GINESIO (MC), SARNANO (MC), USSITA (MC), VISSO (MC), AMANDOLA (AP), ARQUATA DEL TRONTO (AP), COMUNANZA (AP), MONTEGALLO (AP), SMERILLO (AP).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori