SCIOPERO TRENI/ Sciopero dei treni in tutta Italia martedì 26 gennaio 2010, informazioni e orari

- La Redazione

I servizi saranno garantiti dallo sciopero solamente nelle fasce “protette” dei pendolari. Funzionano i Frecciarossa

Trenitalia_TrenoR375_17mar09

Sciopero dei treni. Sciopero Orsa dei treni locali e regionali. I servizi saranno garantiti dallo sciopero solamente nelle fasce “protette” dei pendolari. Così ha inizio oggi la giornata/nottata di sciopero annunciata poche settimane fa dall’Orsa, il sindacato dei macchinisti. Già stamattina i primi disagi legati allo sciopero. Dopo aver garantito la fascia dalle ore 6:00 alle ore 9:00, a causa dello sciopero si potrebbero già verificare nel corso della giornata cancellazioni di alcune tratte ferroviarie. I treni cesseranno il proprio esercizio a partire dalle 21:00 di stasera 26 gennaio 2010 fino alle 18:00 di domani. Ferrovie dello Stato hanno garantito che durante lo sciopero di personale e macchinisti, l’80 per cento dei treni e media lunga percorrenza sarà comunque in circolazione. Inoltre tutte le percorrenze dei Frecciarossa non aderiranno allo sciopero garantendo quindi il consueto servizio. «Nel corso dello sciopero sarà garantito il collegamento Leonardo Express tra Roma Termini e l’aeroporto di Fiumicino». Così è stato scritto in una nota diffusa dalle Ferrovie dello Stato.

 

Ma ecco qualche consiglio per trarre il maggior numero di informazioni relative allo sciopero dei treni. Trenitalia e Ferrovie dello Stato hanno attivato un numero verde: 800.892.021, al quale si possono gratuitamente rivolgere tutte le domande che occorrono per mettersi in viaggio sicuri.

Altre informazioni potranno comunque essere richieste presso gli uffici di assistenza presenti nelle stazioni ferroviarie e sono comunque consultabili via internet, precisamente presso il sito di Ferrovie dello Stato, nella sezione “News” di FS.

Ulteriori notizie sullo sciopero si possono poi trovare sul sito www.reuters.it oppure su www.twitter.com/reuters_italia .

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori