PISA/ 19enne uccide il padre a coltellate, poi chiama i carabinieri

- La Redazione

 Un ragazzo di 19 anni, a Pisa, avrebbe ucciso il apdre a coltellate.

carabinieriR400
Immagine d'archivio

Un ragazzo di 19 anni, a Pisa, avrebbe ucciso il apdre a coltellate.

Un ragazzo di 19 anni, a Pisa, avrebbe brutalmente assassinato il padre, ferendolo con 5 coltellate e finendolo con un colpo in testa scagliato con una spranga. L’uomo era un sottufficiale che presso la 46/ma brigata aerea di Pisa come addetto all’impianto di ossigenazione degli aerei. Il suo corpo è stato rinvenuto ad Agnano, frazione del comune di San Giuliano Terme, in provincia di Pisa. A dare l’allarme ai carabinieri sarebbe stato lo stesso 19enne. 

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO 

Il ragazzo è stato portato presso il penitenziario Don Bosco di Pisa. Pare che avesse litigato violentemente con il padre per vecchie questioni familiari. L’uomo, Michele Greco, aveva 54 anni, di origini calabresi, viveva a San Giuliano ed era considerato, dai colleghi, una persona disponibile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori