SARAH SCAZZI SABRINA/ La cugina indagata per occultamento del cadavere. E’ ancora sotto interrogatorio

- La Redazione

Ultime dalle indagini sull’omicidio Sarah Scazzi: la cugina Sabrina è indagata per occultamento di cadavere

sarahscazzi_sabrinaR400
Foto Ansa

Omicidio Sarah Scazzi: ore convulse ricche di colpi di scena. Sabrina, figlia dell’assassino reo confesso Michele Misseri e cugina di Sarah, è ufficialmente indagata per occultamento di cadavere.

Non per partecipazione all’omicidio di Sarah. Sono ben cinque le contraddizioni sulle sue confessioni rivelate dagli inquirenti. Le dichiarazioni di Michele Misseri, quelle di Sabrina e della sua amica Mariangela non coincidono. E’ interrogata dal procuratore della Repubblica, Franco Sebastio, alla presenza dell’avvocato Vito Russo. Oggi c’è stato un faccia a faccia fra il padre Michele Misseri e sua figlia Sabrina. Molto poco trapela.

La notizia che Sabrina sarebbe indagata è trapelata non in forma ufficiale ma da fonti vicine alla famiglia. Lo stesso procuratore ha dato la rassicurazione che non viene contestato il reato di omicidio. Alla ragazza non può essere contestato il reato di favoreggiamento personale dal momento che il coniuge o i parenti stretti non sono punibili per aver aiutato sia pur illecitamente un congiunto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori