TG1/ L’Agcom diffida il tg di Minzolini: troppo squilibrato in favore del governo

- La Redazione

 L’Agcom ha diffidato il tg1 di Minzolini per il suo forte squilibrio i favore del governo.    

augustominzoliniR400
Immagine d'archivio

L’Agcom ha diffidato il tg1 di Minzolini per il suo forte squilibrio i favore del governo.

E’ arrivata, dall’Agcom, l’Autorità Garante per le comunicazioni, una diffida nei confronti del Tg1 e un richiamo al Tg4 e a Studio Aperto. La commissione Servizi e Prodotti dell’Autorità ha ritenuto di prendere tale iniziativa per lo «forte squilibrio» dei tg nei confronti del governo. «Qualora tale squilibrio perdurasse verranno adottati ulteriori provvedimenti», ha dichiarato l’Autorità. La decisione si basa sull’analisi dei dati relativi al monitoraggio sul pluralismo sul periodo luglio-agosto-settembre 2010.

LA REPLICA DI EMILIO FEDE E GIOVANNI TOTI – CLICCA >> QUI SOTTO

 

«Anche se più che il richiamo dell’Agcom sento il richiamo della foresta, risponderò che ho sempre agito nel rispetto delle regole dell’equilibro ma soprattutto dell’onestà professionale», ha dichiarato il direttore del Tg4 Emilio Fede. «La norma della quale sono più rispettoso è quella della deontologia» , ha aggiunto. Secondo il direttore di Studio Aperto Giovanni Toti, invece, «Sarebbe opportuno tenere sempre presente oltre al mero dato numerico anche le priorità giornalistiche imposte dalla cronaca politica» ha sottolineato dal canto suo il direttore di Studio Aperto, Giovanni Toti.

 

Leggi anche: LICATA/ Gli anziani coniugi sono stati sgozzati durante una rapina

Leggi anche: SARAH SCAZZI/ “Sabrina Misseri decisiva nell’omicidio”: è la motivazione del gip per il fermo della figlia di Michele Misseri 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori