HALLOWEEN/ Le iniziative “anti-halloween” della Chiesa per riscoprire Ognissanti

- La Redazione

La Chiesa, in numerose città italiane, ha ideato delle iniziative anti-Halloween per invitare alla riscoperta delle nostre tradizioni.

ZUCCAHALLOWEENr400

La Chiesa, in numerose città italiane, ha ideato delle iniziative anti-Halloween per invitare alla riscoperta delle nostre tradizioni.

La festa di halloween, di origine celtica e dotata di valore esclusivamente per la tradizione americana, ha ormai da anni spodestato, più che altro per ragioni commerciali, la nostra festa di Ognissanti. «L’Europa del terzo millennio ci lascia solo le zucche e ci toglie i simboli più cari! No, Halloween non mi piace per niente, anche se arrivo dalle parti di Vercelli e mi piacciono i Celti…», aveva dichiarato in proposito il segretario di Stato vaticano Tarcisio Bertone.

 

Quest’anno la Chiesa cattolica ha deciso di prendere opportune contromisure e in diverse città si stanno organizzando iniziative “anti-halloween”. A Genova il Museo diocesano organizzerà sabato un itinerario nel centro storico invitando a riscoprire le nostre tradizioni attraverso la visita al Chiostro dei morti, i dipinti santi e i le “fave dei morti”, dolcetti di pasta di mandorla, vaniglia e mandorle. I papaboys del progetto Sentinelle del mattino, invece, hanno proposto tramite Internet e Twitter la “Holyween”, invitando a esporre, la notte dei santi, immagini di santi e beati invece che di zombie e streghe. All’iniziativa partecipano una trentina di Città. A Roma, poi, i salesiani organizzano la terza edizione della “corsa dei santi”., una maratona benefica.

Leggi anche: IL GIORNALE/ Caso Montecarlo – Storace: Fini ha avuto un “processo breve”, anzi brevissimo

 

Leggi anche: MASSIMO CIANCIMINO/ Il figlio dell’ex sindaco di Palermo è indagato per concorso in associazione mafiosa



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori