TERREMOTO SICILIA/ Scossa di magnitudo 2.5 in provincia di Catania

- La Redazione

Scossa di magnitudo 2.5 nella zona del vulcano Etna

SismografoR400
Immagine d'archivio

L’epicentro e la magnitudo del terremoto – Un terremoto di 2.5 gradi di magnitudo della scala Richter è stato localizzato questa notte alle ore 2.24, in Sicilia, sul vulcano Etna e in provincia di Catania. I sismografi dell’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia hanno registrato l’epicentro del fenomeno ad una profondità di 2,58 chilometri.

I sismografi della Rete Sismica Nazionale dell’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia hanno localizzato un terremoto di magnitudo 2.5 in Sicilia in provincia di Catania. Il terremoto è stato registrato nel distretto sismico dell’Etna alle coordinate 37.815°N, 15.113°E, e il suo epicentro a una profondità di 2,58 chilometri. Da parte della Protezione civile non risulta diffuso alcun comunicato ufficiale né che nei comuni in cui è stato avvertito il fenomeno si siano verificati danni a persone o cose.

Comuni entro i 10 chilometri
 

FRANCAVILLA DI SICILIA (ME)

MOTTA CAMASTRA (ME)

CASTIGLIONE DI SICILIA (CT)

FIUMEFREDDO DI SICILIA (CT)

LINGUAGLOSSA (CT)

MILO (CT)

PIEDIMONTE ETNEO (CT)

SANT’ALFIO (CT)

Comuni tra 10 e 20 chilometri
CASTELMOLA (ME)

FONDACHELLI-FANTINA (ME)

GAGGI (ME)

GIARDINI-NAXOS (ME)

GRANITI (ME)

MALVAGNA (ME)

MOIO ALCANTARA (ME)

MONGIUFFI MELIA (ME)

ROCCAFIORITA (ME)

ROCCELLA VALDEMONE (ME)

SANTA DOMENICA VITTORIA (ME)
 

TAORMINA (ME)

CALATABIANO (CT)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori