SCIOPERO DEI TRASPORTI/ Novembre nero: scioperano i lavoratori di aerei, treni e mezzi pubblici

- La Redazione

Previsti, nel corso del mese, sciopero dei lavoratori delle ferrovie, delle compagnie aeree e dei mezzi pubblici.

sciopero-gentecheaspettaR400
Immagine d'archivio

Previsti, nel corso del mese, sciopero dei lavoratori delle ferrovie, delle compagnie aeree e dei mezzi pubblici.

Se a ottobre il pericolo, in alcuni casi, è stato sventato grazie all’iniziativa del ministero dei Trasporti, novembre si presenta, dal punto di vista dei disagi arrecati ai passeggeri di ogni tipo, particolarmente sciagurato. Gli scioperi rinviati del mese scorso, infatti, si ripropongono in questo più folti che mai. Viaggiatori, pendolari, studenti e lavoratori, si troveranno ad avere a che fare con sciopero aerei, ferroviari e dei mezzi pubblici. I primi a incrociare le braccia saranno, il 15 novembre, i lavoratori di terra della compagnia aerea Alitalia-Cai che aderiscono alle sigle Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl Trasporti e Rsa.

CLICCA >> QUI SOTTO PER GLI ALTRI SCIOPERI

 

Il 26 novembre a incrociare le braccia saranno gli assistenti di volo di Alitalia Cai, aderenti agli Filt Cgil, Ipa e Avia, oltre agli assistenti di volo di Meridiana Fly, aderenti ai sindacati Usb e Sdl, e del personale navigante di Meridiana, aderenti a Rsa Filt Cgil. Il 18 novembre, invece, sciopera il personale di trasporto di Trenitalia, dalle 21 alla stessa ora del giorno dopo. Il 19, infine, si asterranno 24 ore dal lavoro i lavoratori dei mezzi pubblici, con modalità differenti a seconda delle città.

Leggi anche: CODICE DELLA STRADA/ Per gli over 75 il rinnovo della patente diventa quasi impossibile…

Leggi anche: FRANE A MASSA/ Madre e figlio muoiono sotterrati dal fango. Un terza persona è dispersa



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori