SARAH SCAZZI/ Sabrina Misseri: oggi alle 10 udienza per la possibile scarcerazione

- La Redazione

Udienza per la scarcerazione di Sabrina Misseri

SARAHSABRINANUOVA_R400
Sabrina Misseri e Sarah Scazzi

Udienza del tribunale del Riesame oggi alle ore 10. C’è tempo fino alla giornata di sabato per decidere sulla scarcerazione di Sabrina Misseri, come richiesto dai suoi avvocati difensori.

Una udienza, quella di stamane al palazzo di giustizia di Taranto, completamente sbarrata ai giornalisti. Sembra che non sarà presente neanche Sabrina. Le autorità devono esaminare le ultime dichiarazioni di Michele Misseri che ancora una volta dà tutta la colpa dell’omicidio alla figlia, e le testimonianze di Ivano Russo, il ragazzo “conteso” fra le due cugine. Ma si aspettano le “clamorose rivelazioni” che Valentina Misseri ha promesso di fare.

Valentina ha detto che il padre vuole tirare in ballo altre persone: “Non posso dire i nomi che ha fatto mio padre a me guardandomi negli occhi ed era sicuramente sincero”. Valentina sostiene che a Michele Misseri qualcuno ha detto cosa dire.

Non si renderebbe conto di quello che sta dicendo: "Spiegategli cos’è il concorso in omicidio sicuramente si vergogna di ammettere che è ignorante, magari pensa che è come un concorso a premi". Per Valentina, il padre ha detto parecchie bugie: "Lui non ha mai fatto il becchino in Germania ma soltanto il muratore. Qualche volta, quando non avevano altro lavoro, li chiamavano a fare le fosse con la ruspa nel cimitero, ma non ha mai fatto altro, non ha mai visto un cadavere".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori