MALTEMPO/ Padova: si attende la piena del Bacchiglione. Bertolaso è in Veneto

- La Redazione

 A Padova si attende con ansia l’arrivo della piena del fiume Bacchiglione.

maltempoliguria_R400-1

A Padova si attende con ansia l’arrivo della piena del fiume Bacchiglione.

Il maltempo nel nord continua a destare serie preoccupazioni. Se a Vicenza il livello dell’acqua è sceso, a Padova si attende con ansia l’arrivo della piena del Bacchiglione. Sarebber ormai questione di ore. Il fiume nel padovano ha già rotto gli argini in diverse località, come a Roncajette, Ponte San Niccolò e Casalserugo, dove a provocato inondazioni e l’evacuazione di numerose abitazioni. Nella provincia di Padova gli sfollati supererebbero le mille unità. Anche il sud della città, in alcuni quartieri si è allagato.

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO 

Intanto, il capo della Protezione civile Guido Bertolaso, qeusta mattina si è recato in Veneto. Dopo aver sorvolato in elicottero Verona e Vicenza ha dichiarato: «la situazione è grave ma sotto controllo» e ha aggiunto: «Dalle 4 di questa mattina 400 militari sono al lavoro fra Vicenza e Verona per affrontare l’emergenza. A questi si aggiungono 400 vigili del fuoco e circa 1000 volontari. Mi pare che la risposta dello Stato sia stata immediata e adeguata. Adesso dobbiamo risolvere il problema della popolazione che in alcuni punti non è ancora raggiungibile». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori