MERIDIANA/ Panico sul volo Milano Linate-Catania quando l’aereo perde quota. I passeggeri ne escono illesi

- La Redazione

Su un volo della tratta Milano Linate-Catania è scoppiato il panico quando il velivolo ha iniziato a precipitare in caduta libera.

meridianaflyR400

– Su un volo della tratta Milano Linate-Catania è scoppiato il panico quando il velivolo ha iniziato a precipitare in caduta libera.

Panico, domenica, sul volo Ig 223 Milano Linate-Catania, quando una serie di episodi ha lasciato presagire il peggio. Uno scoppio, puzza di bruciato, le mascherine calate e l’aereo che perde quota. «Le assistenti di volo al microfono molto concitatamente ordinavano l’immediato utilizzo delle maschere d’ossigeno, tutto mentre l’aereo procedeva in discesa libera», racconta Annarita D’Urso, una delle passeggeri. «Lì sopra ho passato l’ora peggiore della mia vita, temendo che fosse l’ultima».

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO

A quanto raccontano alcuni testimoni a bordo del volo, una volta ristabilizzato il velivolo il comandante il comandante ha spiegato il problema: entrambi gli impianti di pressurizzazione si erano rotti. L’aereo, poi, è atterrato a Palermo, l’aeroporto più vicino, come prevede la procedura. Dopo di che i passeggeri sono stati trasportati in pullman fino a Catania, riservando «un grandissimo plauso ai piloti e agli assistenti di volo che hanno saputo fronteggiare al meglio la situazione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori