ACERRA/ Disoccupati bloccano la stazione ferroviaria con rifiuti e cassonetti dell’immondizia incendiati

- La Redazione

Un gruppo di disoccupati ha bloccato la circolazione dei treni, ad Acerra, con rifiuti a cui è stato dato fuoco

rifiuticatenaR400

Un gruppo di disoccupati ha bloccato la circolazione dei treni, ad Acerra, con rifiuti a cui è stato dato fuoco

La stazione ferroviaria di Acerra, nel napoletano, è stata bloccata, questa mattina, intorno alle 7, da un gruppo di manifestanti. Le persone, attualmente ignote, sarebbero dei disoccupati. Nel corso dell’irruzione. I binari sono stati paralizzati e la circolazione dei treni impedita con dei sacchetti di rifiuti e cassonetti dell’immondizia a cui è stato appiccato il fuoco. I focolai sono stati prontamente spenti, e la circolazione è ripresa regolarmente dopo circa un’ora e mezza.

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO

 
Per la precisione, la circolazione è stata sospesa, dalle 6.35 alle 7.55 sulla linea Napoli – Caserta, via Cancello. In questo lasso di tempo tre treni regionali tra Napoli e Caserta hanno percorso l’itinerario alternativo via Aversa. La stazione di Cancello, poi, è stata utilizzata come capolinea per 8 collegamenti. Nel frattempo, la Ferrovie dello Stato hanno sporto denuncia per interruzione di pubblico servizio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori