AGGRESSIONE EMILIO FEDE/ Giuliani: “Reazione eccessiva. Chiedo scusa”. Fede: “Non lo scuso, lo querelo”

- La Redazione

Giuliani, dopo averlo malmenato, chiede scusa, per mezzo dei propri legali, a Emilio Fede.  

EMILIOFEDE_R400

Giuliani, dopo averlo malmenato, chiede scusa, per mezzo dei propri legali, a Emilio Fede.

Giangermano Giuliani, l’imprenditore 72enne che ieri ha malmenato il direttore del Tg4 Emilio Fede, ora chiede scusa. Lo ha Comunicato attraverso i suoi avvocati. «Si è trattato di una reazione impulsiva», ha spiegato in una nota diramata dallo studio dell’avvocato Massimo Dinoia, «Il dottor Giangermano Giuliani – continua – intende porgere le proprie scuse ad Emilio Fede per quanto accaduto» due sere fa. Giuliani, poi, ha ammesso che la sua reazione «è stata senz’altro eccessiva e non adeguata sia alla situazione che l’aveva provocata, sia alla persone del direttore». Alcuni giorni prima «si era purtroppo verificato un episodio che lo stesso dott.Giuliani aveva interpretato (magari erroneamente) come gravemente offensivo nei suoi confronti», prosegue la nota. E conclude: «La speranza, oggi è quella di chiarire ogni equivoco per comporre la situazione nel modo migliore possibile e per mettere la parola fine a una situazione spiacevole».

LA REPLICA DI EMILIO FEDE – CLICCA >> QUI SOTTO

 

Emilio Fede, dal canto suo, reo, secondo indiscrezioni, di aver presentato alla moglie di Giuliani, di 39 anni, l’ex calciatore Stefano Bettarini, non intende accettare le scuse. «Non ho nessuna intenzione di scusarlo, le sue sono lacrime di coccodrillo: lui chiede scusa e io chiederò ai miei legali di presentare la querela», dice. «Le sue sono scuse formali, mentre io a momenti faccio la fine del tassista. È troppo facile così! Consigliato dai legali Giuliani chiede scusa ora che la situazione si complica, non mi pare il modo, il suo è un mettere le mani avanti, ma io ho riportato conseguenze psicologiche, fisiche e di danno all’immagine». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori