ROMA/ Perquisizioni negli uffici dell’Enav e Selex, la società controllata da Finmeccanica

- La Redazione

 Sono in corso perquisizioni nelle sedi di Roma di Enav Spa e Selex Sistemi Integrati.

carabinieriR400
Immagine d'archivio

Sono in corso perquisizioni nelle sedi di Roma di Enav Spa e Selex Sistemi Integrati.

Sono in corso, dalle prime ore di stamattina, perquisizioni, da parte dei Ros dei carabinieri e del nucleo Tributario della Guardia di Finanza di Roma, nelle sedi di Roma di Enav Spa (l’Ente nazionale di controllo di assistenza al volo), di Selex Sistemi Integrati – la controllata di Finmeccanica, amministratore della quale è Marina Grossi, moglie di Pierfrancesco Guarguaglini, presidente e ad di Finmeccanica. Stanno venendo perquisite anche alcune società minori che, nell’ambito della sicurezza aeronautica, hanno acquistato commesse da Enav.

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO

 

 Le indagini in corso, nell’ambito dell’inchiesta sul maxi-riciclaggio svolta dalla procura di Roma, mirano ad accertare eventuali episodi di corruzione e frode fiscale. Sono iscritti nel registro degli indagati l’amministratore delegato di Selex Sistemi Integrati Marina Grossi, il presidente dell’Enav, Luigi Martini, e l’amministratore delegato dell’ente, Guido Pugliesi. Ai tre vengono contesate ipotesi di reati fiscale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori