MOTOCICLISMO/ Tragico incidente a Dubai: muore Pascal Grosjean, un altro pilota ferito

- La Redazione

Sulla pista di Dubai, al termine della prima gara dello Sportsbike Championship, è morto il 39enne Pascal Grosjean, un altro pilota è rimasto ferito

moto_generica_ruotaR400
Una moto in curva

Motociclismo – Tragico incidente a Dubai: muore Pascal Grosjean, un altro pilota ferito – Un tragico incidente è avvenuto ieri sul circuito di Dubai. A seguito di una forte collisione un motociclista svizzero è morto e un secondo versa in condizioni critiche.
L’incidente è avvenuto ieri al termine della prima gara dello Sportsbike Championship. Il 39enne elvetico Pascal Grosjean ha perso la vita a seguito di un impatto violentissimo. Si tratta di una pista già segnata in passato da un incidente mortale: infatti, sempre nell’autodromo di Dubai, perse la vita il pilota belga Christophe Hissette, 29 anni, il 23 aprile scorso, quando la sua auto prese fuoco durante una gara.

Grosjean infatti ha tagliato il traguardo e poi ha rallentato per celebrare la sua vittoria. Purtroppo alle sue spalle Tony Jordan, terzo alla bandiera a scacchi, non si è accorto del suo rallentamento e lo ha centrato in pieno a poco meno di 200 km/h.

 

L’impatto è stato tremendo ed entrambi i piloti sono stati sbalzati via dalle rispettive moto. Dopo pochi istanti si è capito subito che le condizioni di Grosjean erano gravi. I due hanno subito delle lesioni multiple e sono stati portati all’ospedale, ma Grosjean non ce l’ha fatta e Jordan e’ tutt’ora ricoverato in terapia intensiva.
”Il team dell’autodromo di Dubai e la comunita’ di motociclismo degli Emirati Arabi Uniti sono profondamente addolorati per la perdita enorme e porgono le loro sincere condoglianze alla famiglia di Pascal Grosjean e agli amici”, ha detto Hamish Brown, il dirigente generale della pista.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori