ISTAT/ L’indagine sulla soddisfazione: il voto medio degli italiani alla propria vita è 7,2

- La Redazione

 Gli italiani, secondo una ricerca dell’Istat, sono mediamente soddisfatti della loro esistenza

LOGOISTATr400

Gli italiani, secondo una ricerca dell’Istat, sono mediamente soddisfatti della loro esistenza

Secondo l’indagine dell’Istat “ Aspetti della vita quotidiana”, realizzata a febbraio scorso, gli italiani, almeno la maggioranza, è soddisfatta della propria vita. Tra i criteri presi in considerazione nell’indagine, la situazione economica, i rapporti familiari e di amicizia, o i problemi della zona di residenza. Il 55,8 per cento della popolazione dai 14 anni in su, alla domanda “Attualmente, quanto si ritiene soddisfatto della sua vita nel suo complesso?”, ha dato, in una scala da 1 a 10, un voto compreso tra 8 e 9, il 6,8 per cento voto massimo, il 22,4 per cento un voto compreso tra 6 e 7 mentre il 3,9 tra 0 e 5. Significa che, in media, la popolazione italiana dà alla propria esistenza un grado di soddisfazione di 7,2.

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO

Alcuni fattori, poi, contribuiscono alla differenziazione del livello di soddisfazione della propria vita. Ad esempio le donne anziane appaiono meno soddisfatte dei coetanei maschi, mentre al Nord il valore medio di soddisfazione è di 7,4, al Centro di 7,1 e bel sud di 7,0. Differenze anche tra Regione e Regione: i più soddisfatti sono i Trentini, con 7,8, i valdostani, 7,5 e i Lombardi 7,4. I voti più bassi sono stati dati in Campania 6,8, Sicilia e Puglia 7,1.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori