YOUTUBE/ Video, disabile bloccato nella metro milanese per 90 minuti

- La Redazione

Un disabile in carozzina bloccato sul montacarichi della metro milanese per un’ora e mezza

scalemetropolitana_R400

Stazione della metropolitana milanese di Gambara. Un disabile in carrozzella bloccato per un’ora e mezza sulla scala automatica della stazione del metro. E’ successo la sera della partita Milan – Juventus, partita che Francesco Bonifacio, 38 anni, si stava recando a vedere allo stadio Meazza. Quando si è caricato sul montacarichi che deve trasportare le carrozzelle su per le scale, il montacarrozine si è rotto. Prima che arrivasse qualche responsabile dell’Atm per aiutarlo a uscire di lì è passata un’ora e mezza.

L’amica che si trovava con lui ha filmato tutto, per documentare l’assurda situazione di abbandono da parte dei responsabili dell’assistenza Atm. In realtà un paio di addetti dell’azienda sono arrivati, ma non sono riusciti ad azionare la manovella che avrebbe dovuto liberare il disabile. Il che ha aggiunto beffa su danno: soccorsi sì, ma l’impianto Atm non funziona. Il disabile ha così commentato l’accaduto: «Una situazione incredibile nella città che dovrà ospitare l’Expo 2015. Una vergogna che ora credo vada denunciata con forza».

«Sono montascale troppo usurati, con una tecnologia vecchia – dice Francesco Bonifacio – E quel che è grave è che la squadra di intervento dell’Atm, una volta arrivata, non è stata in grado di fare nulla». L’Atm ha annunciato l’avvio di una inchiesta interna per capire i motivi dell’accaduto. «I montascale che escono all’esterno delle stazioni sono più soggetti a intemperie e atti vandalici – dicono ancora dall’Atm -, per questo cercheremo progressivamente di sostituirli tutti con degli ascensori, dove sarà possibile farlo».

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori