YARA GAMBIRASIO/ Mons. Vecchi: dietro casi del genere, c’è una mente diabolica

- La Redazione

Secondo il vescovo vicario di Bologna, dietro la scomparsa di Yara cè una mente demoniaca.

casa_yara_ricercheR400

Secondo il vescovo vicario di Bologna, dietro la scomparsa di Yara cè una mente demoniaca.

«Dietro a episodi come la scomparsa di Yara Gambirasio c’è una mens demoniaca»: è quanto ha dichiarato all’Adnkronos monsignor Ernesto Vecchi, vescovo vicario di Bologna, su Yara Gambirasio la 13enne scomparsa venerdì scorso a Brembate di Sopra. Secondo il prelato, «il demonio è bello, benvestito e affascinante. Gli risulta facile trarre in inganno chi non è abbastanza forte da resistergli». Per Mons Vecchi «si tratta di un’entità trasversale, che può trovarsi ovunque in ogni situazione e, al giorno d’oggi,può annidarsi anche nel mondo del web, dei social network e soprattutto di Facebook».

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO

 
Un demonio diverso da quello cui siamo abituati a pensare, di cui «è facile avvertire la presenza se si pensa ai tragici episodi degli ultimi mesi». Per Monsignor Vecchi, «il responsabile della scomparsa di una ragazzina innocente deve essere guidato da una mente demoniaca».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori