ANCONA/ Crolla il terreno, muoiono due fratelli titolari di un’impresa edile

- La Redazione

Due fratelli sono morti per il crollo di una porzione di terreno mentre stavano effettuando dei lavori.

franaR400
Immagine d'archivio

Due fratelli sono morti per il crollo di una porzione di terreno mentre stavano effettuando dei lavori.

Mario e Stefano Sciacca, due fratelli di 65 e 61 anni, titolari di un’impresa edile, la Edilconero, sono morti mentre stavano effettuando dei lavori di scavo. I due hanno perso la vita a Numana, in provincia di Ancona. Stavano lavorando sdraiati per terra, a circa tre metri di profondità, quando sono stati travolti da una frana causata, probabilmente, dalle abbondanti piogge dei giorni scorsi. Una spalla della buca ha ceduto e il terriccio misto a pietre non ha dato loro scampo.

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO

I soccorsi hanno tardato ad arrivare, per colpa di una tempesta di neve che si stava abbattendo sulla zona. I due stavano realizzando una allacciamento alla rete fognaria dello stabilimento balneare "La Perla", e si stavano occupando degli ultimi controlli dopo aver concluso la giornata di lavori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori