TERRORISMO/ Plico sospetto nell’ambasciata Usa in Vaticano

- La Redazione

Un plico sospetto è stato ritrovato poco fa all’ambasciata Usa presso la Santa Sede

vaticano_statuaR375

PLICO SOSPETTO RITROVATO NELL’AMBASCIATA USA IN VATICANO – Un plico sospetto è stato ritrovato poco fa all’ambasciata Usa presso la Santa Sede.
I carabinieri sono intervenuti subito dopo la segnalazione. Sul posto sono poi arrivati gli artificieri per gli accertamenti del caso.

Giovedì 23 nelle sedi diplomatiche di Cile e Svizzera l’esplosione di due ordigni ha provocato due feriti. Da quel giorno sono state dodici le segnalazioni di pacchi sospetti. Si è sempre trattato fortunatamente di falso allarme. Si attendono comunque aggiornamenti sull’allarme scattato oggi.

La tensione è comunque molto alta. Sempre oggi, a Gemonio in provincia di Varese, due bombe sono esplose di fronte alla sede delle Lega Nord a poche decine di metri dall’abitazione di Umberto Bossi. Parecchi danni, ma nessun ferito, il bilancio. Gli inquirenti proseguono nelle indagini per capire chi abbia pianificato gli attentati e se ci sono i legami tra i fatti che stanno capitando in questi giorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori