TRENITALIA/ Rimborsi ai clienti per i ritardi e i disagi del 17 dicembre 2010

- La Redazione

I clienti di Trenitalia saranno rimborsati per i disagi del 17 dicembre

Alta_velocita_Freccia_rossaR375_15dic08

TRENITALIA – RIMBORSI AI CLIENTI – DISAGI E RITARDI 17 DICEMBRE – I clienti di Trenitalia saranno rimborsati. Questo l’impegno dell’Ad di Ferrovie dello Stato, Mauro Moretti. «L’iniziativa – si legge in una nota delle ferrovie – è stata adottata come segno di attenzione verso i propri clienti, sebbene le normative italiane e comunitarie non prevedano indennità per i ritardi provocati da avverse condizioni meteorologiche».

A partire dal prossimo 7 gennaio si potrà fare richiesta dell’indennità (scadenza 17 dicembre 2011) “presso le biglietterie di Trenitalia, l’agenzia di viaggio, il call center, il sito web, l’indirizzo e-mail rimborsi trenitalia.it, a seconda del canale utilizzato per l’acquisto del biglietto”.

 

Ci sono due possibili soluzioni, a scelta del cliente: il rilascio di un bonus valido per l’acquisto di un nuovo biglietto o il denaro. In ogni caso il rimborso sarà pari al 25% del prezzo del biglietto per i ritardi compresi tra 60 e 119 minuti. Del 50% se il ritardo era compreso tra 120 e 239 minuti. Per i ritardi pari o superiori ai 240 minuti verrà rimborsato l’intero prezzo del biglietto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori