GOMME DA NEVE / Come sapere se sono obbligatorie?

- La Redazione

Ecco dove cercare le strade con obbligo di catene a bordo. E c’è pure il cartello apposito su sfondo blu.

cartello_catene_R400
Pubblicità

Inverno tempo di catene e gomme da neve. Che siano misure efficaci per guidare sull’asfalto innevato è fuori discussione. Ma molte amministrazioni ora pretendono che l’automobilista le porti con sé anche se in cielo splende il sole.

Come faccio a sapere se sulla strada che sto percorrendo c’è l’obbligo di averle almeno a bordo? Innanzitutto occorre prestare attenzione alla segnaletica stradale. Il cartello, previsto dall’articolo 122 del Codice della strada, è quello che raffigura un pneumatico bianco su sfondo blu. Se lo vedete, correte a comprarvi catene o gomme invernali.

E se per caso vi sfuggisse il cartello? Conviene fare una ricerca sui siti della provincia in cui ha sede la strada che state percorrendo. Infatti spesso la competenza in materia è delle province, che dispongono con leggi od ordinanze sull’uso di gomme speciali e catene a bordo. Occhio però: molte volte sono anche i comuni a intervenire, come successo di recente a Modena. In Valle d’Aosta l’obbligo è invece imposto dalla Regione già dal lontano 1997.

CLICCA QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO SU GOMME DA NEVE E CATENE OBBLIGATORIE

Non c’è invece una legge nazionale che disciplini in materia. Cosa peraltro normale: nella tanto citata Svizzera non esiste una legge che renda obbligatoria catene o gomme da neve. Semplicemente chiunque venga pescato a intralciare il traffico perché sprovvisto di equipaggiamento adatto al fondo stradale è fatto oggetto di sanzione.

 

Pubblicità

Una misura molto simile a quella di intralcio al traffico già presente nel nostro codice e poco applicata sulla strada. Insomma, quella delle leggi e delle ordinanze locali sull’obbligatorietà di gomme e catene invernali è un’anomalia tutta italiana. Chissà se più utile alla sicurezza o nociva alle tasche degli automobilisti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori