PIENA DEL FIUME SECCHIA/ Modena, la Protezione civile attiva il preallarme

- La Redazione

La Protezione civile ha attivato la fase di preallarme per la piena del fiume Secchia, nel modenese.

pienafiumesecchiaR400
Pubblicità

La Protezione civile ha attivato la fase di preallarme per la piena del fiume Secchia, nel modenese.

C’è preoccupazione per la piena del fiume Secchia, nel modenese. La Protezione civile dell’Emilia Romagna ha attivato, alle 10, la fase di preallarme. L’afflusso consistente di massa d’acqua è stato provocato dalle piene di questi giorni e dallo scioglimento delle nevi dell’Appennino, che hanno fatto registrare, poco dopo le 9, un livello di 8,18 metri. L’allerta, in particolare, riguarda i comuni di Modena, Campogalliano, Carpi, Bastiglia, Soliera, Bomporto, Cavezzo e San Prospero, Novi di Modena, San Possidonio e Concordia.

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO

 
Dalle 8 la Protezione civile modenese ha fatto chiudere il ponte Alto e il ponte al Passo dell’Uccellino, mentre a Ponte Bacchello e Pioppa i livelli del fiume rimarranno, per tutta la giornata, sopra le soglie di preallarme. In ogni caso, secondo i tecnici, la piena dovrebbe passare lentamente senza provocare particolari danni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori