MALTEMPO/ Un’ondata di gelo dalla Siberia colpirà l’Italia da lunedì

- La Redazione

Un’ondata di gelo proveniente dalla Siberia colpirà, da lunedì, l’Italia, provocando un drastico abbassamento delle temperature.

geloeuropa_R400
Pubblicità

Un’ondata di gelo proveniente dalla Siberia colpirà, da lunedì, l’Italia, provocando un drastico abbassamento delle temperature.

Dalla Siberia in Europa e, da lunedì, in Italia. Un’ondata di gelo colpirà quasi tutto il Paese, anche il sud. Temperature glaciali che andranno a sostituirsi a quelle più miti, rispetto alla media stagionale, di questi giorni. Tra il 13 e il 20 dicembre la colonnina di mercurio subirà un crollo di 10/12 gradi. Lo hanno rivelato gli esperti di 3Bmeteo.com che, senza mezzi termini, annunciano: «Da lunedì una sciabolata direttamente dalla Russia dilagherà verso ovest colpendo quasi tutta la Penisola. E quando le correnti vengono da Est, l’Italia rischia di battere veramente i denti».

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO

 
In particolare, in alcuni città si raggiungeranno temperature polari: -8 gradi a Bolzano e Aosta, -6 a Milano e Torino, -5 a Firenze e Venezia, -2 a Roma. Il record potrebbe raggiungerlo Livigno, con ben 30 gradi sotto lo 0. Oltre al gelo arriva la neve, con possibili fiocchi anche in pianura, soprattutto in Romagna e in Abruzzo. Clima antartico, ma asciutto, invece, al nord. L’ondata di maltempo, poi, sarà caratterizzata da una seconda fase, quando – attorno al 20 – una corrente più mite scorrerà sul cuscinetto gelido provocando abbondanti nevicate anche in pianura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori