NEVE/ Autostrade ancora aperte: ecco la situazione aggiornata al pomeriggio

- La Redazione

Il maltempo interessa oltre 1000 km di autostrade in Piemonte, Liguria, Lombardia, Emilia Romagna, Toscana, Umbria

Neve_StradaR375

NEVE – La situazione delle autostrade – Da oltre 30 ore le autostrade del Centro e del Nord Italia sono interessate dalla neve. Il maltempo interessa oltre 1000 km di autostrade di competenza del Gruppo Autostrade per l’Italia in Piemonte, Liguria, Lombardia, Emilia Romagna, Toscana, Umbria. I maggiori accumuli nevosi si sono registrati sul tratto appenninico dell’A1 con oltre 60 cm di neve.

Sui tratti interessati dall’evento le autostrade sono rimaste sempre percorribili grazie al piano operativo antineve attuato in collaborazione con la Polizia Stradale che vede coinvolti circa  300 mezzi spargisale e 700 lame sgombraneve, con oltre a 2000 risorse impegnate.
Nel pomeriggio la situazione più critica si registra sull’A1 nei pressi di Bologna al raccordo tra Casalecchio e Sasso Marconi e sulla A6 Torino-Savona tra Ceva e Savona. Difficile la situazione sempre sull’A1 Bologna-Firenze tra Sasso Marconi e Barberino e ancora sulla A6 Torino-Savona tra Torino e Ceva.

Nevica anche sull’A1 Milano-Bologna tra Milano e Casalecchio. Sull’A8 Milano-Varese tra Sesto Calende e il bivio per la A26 Voltri-Gravellona Toce.

PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO SULLA SITUAZIONE DELLE AUTOSTRADE SOTTO LA NEVE CLICCA IL PULSANTE >> QUI SOTTO

Sulla A1 Milano-Napoli, in collaborazione con la Polizia Stradale, sono attivi, dalle 08:00 di stamattina, provvedimenti per la regolazione del traffico pesante all’altezza di Firenze Nord in direzione Bologna e all’altezza dell’allacciamento con l’A14 in direzione Firenze. Per questo si registrano incolonnamenti di mezzi pesanti pari a 6 Km in direzione nord all’altezza di Firenze Nord e 3Km in direzione sud all’altezza dell’allacciamento con l’A14. Provvedimenti di regolazione traffico sono in atto anche sulla A6 Torino-Savona.

I mezzi pesanti provenienti da Roma e diretti a nord vengono convogliati sull’A11 in direzione Pisa Nord per proseguire sull’A12 fino a Genova quindi percorrere l’A7 fino a Milano. Agli utenti che da Milano sono diretti verso Roma si consiglia di percorrere l’A7 fino a Genova per poi prendere l’A12 in direzione Lucca, quindi percorrere l’A11 in direzione Firenze per immettersi sull’A1 in direzione Roma.

 

PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO SULLA SITUAZIONE DELLE AUTOSTRADE SOTTO LA NEVE CLICCA IL PULSANTE >> QUI SOTTO

Autostrade per l’Italia invita gli automobilisti ad informarsi sulle condizioni meteo e della strada prima di partire e durante il viaggio. Inoltre, si raccomanda prudenza ai conducenti e si invitano i viaggiatori ad adottare particolari misure precauzionali: dotare il veicolo di catene a bordo o di pneumatici da neve; partire con piccoli generi di conforto a bordo in particolare se si viaggia con bambini; non ingombrare la corsia di emergenza e favorire il passaggio dei mezzi operativi e di soccorso;  adeguare lo stile di guida alle condizioni della strada e mantenere opportune distanze di sicurezza dai mezzi che precedono; porre la massima attenzione ai messaggi dei cartelli a messaggio variabile; ascoltare Isoradio (103.3), RTL 102.5 o altre emittenti dedicate per gli aggiornamenti sulla effettiva evoluzione dei fenomeni meteorologici, al fine di poter scegliere eventuali percorsi alternativi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori