GENOVA/ Arrestata la mamma di Alessandro, il bambino di 8 anni morto ieri

- La Redazione

Sono stati arrestati con l’accusa di omicidio volontario del piccolo Alessandro, di otto mesi, la madre del bambino e il suo compagno

Genova_Omicidio_SequestroR375
Pubblicità

GENOVA – Arrestata la madre di Alessandro, il bambino di 8 anni ucciso ieri – Sono stati arrestati con l’accusa di omicidio volontario del piccolo Alessandro, di otto mesi, la madre del bambino e il suo compagno. La coppia, che è stata interrogata per diverse ore in questura, non ha confessato e si è anzi professata innocente.

Il bambino era stato trasportato ieri al pronto soccorso dell’ospedale pediatrico Gaslini con un grave trauma cranico. Era già morto, ma i sanitari avevano tentato una disperata manovra di rianimazione che non aveva dato esito positivo. Constatato che la ferita non era compatibile con una caduta, i medici avevano avvertito la polizia.

Caterina Mathas, che risiede con i genitori nel quartiere di San Fruttuoso, aveva trascorso la notte nel monolocale preso in affitto un paio di mesi fa in un lussuoso residence di Nervi. Ha sostenuto davanti al capo della squadra mobile Gaetano Bonaccorso, al dirigente della sezione omicidi Alessandra Bucci e al sostituto procuratore Marco Airoldi di aver trovato al risveglio il bimbo esanime nel suo lettino.

PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO SULLA MORTE DEL BAMBINO DI OTTO ANNI A GENOVA CLICCA IL PULSANTE >> QUI SOTTO

La versione era stata confermata dal suo attuale compagno, che non è il padre del bambino. Ma i riscontri finora fatti dalla Polizia avrebbero smentito la loro difesa. Le manette sono scattate al termine dell’interrogatorio in questura. I due , sottoposti a indagine per omicidio volontario, hanno negato ogni accusa: “Ci siamo svegliati e lo abbiamo trovato così”’ ha detto la mamma, 26 anni, alla polizia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori