SCIOPERO VOLI/ Ridotta l’agitazione di lunedì 22 marzo

- La Redazione

Ridotto a quattro ore lo sciopero del personale di volo di lunedì 22 marzo. Dalle 12 alle 16

alitalia_atterraggioR375_23set08
Pubblicità

Lo sciopero aereo proclamato per lunedì 22 marzo è stato ridotto a quattro ore di durata. Sarà dalle 12 alle 16 del 22 marzo lo sciopero di piloti e assistenti volo Alitalia Cai e del personale di Meridiana. Inizialmente lo stato di agitazione era stato proclamato per l’intera giornata. Confermata sempre nella stessa giornata la protesta di quattro ore dalle 12 alle 16 degli addetti all’handling in tutti gli scali nazionali.

La decisione di ridurre la durata dello stato di agitazione è stata presa dalle organizzazioni sindacali (nel gruppo Alitalia Cai, sono state la Filt Cgil e le associazioni professionali dei piloti Ipa e Anpac e degli assistenti di volo dell’Avia; lo sciopero di tutto il personale di Meridiana Fly era stato proclamato da Filt Cgil, Anpac, Up, Avia e Sdl). I lavoratori Alitalia protestano per via “della mancata soluzione a tutte le problematiche del personale navigante”.

CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO SULLO SCIOPERO DEI VOLI

Quelli del gruppo Meridiana Fly, "in relazione alle problematiche conseguenti al piano di ristrutturazione aziendale". Alla base dello sciopero, dice ancora la nota sindacale, "l’atteggiamento d’indisponibilità delle aziende di handling e dell’associazione Assohandlers al rinnovo del contratto nazionale di settore scaduto da oltre due anni".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori