ELISA CLAPS/ Disposto l’arresto per Daniele Restivo. La polizia britannica lo ferma per l’omicidio di Heather Barnett

- La Redazione

La magistratura di Salerno ha disposto l’arresto di Daniele Restivo, unico indagato, al momento, per l’omicidio di Elisa Claps

elisaclaps_R375

La magistratura di Salerno ha disposto l’arresto di Daniele Restivo, unico indagato, al momento, per l’omicidio di Elisa Claps. Restivo, attualmente, è detenuto in Inghilterra per un altro omicidio. Restivo, per sua stessa ammissione, fu l’ultimo a vedere Elisa Claps.

Ci sarebbe una svolta nel caso Elisa Claps, la studentessa scomparsa il 12 settembre del ’93, quando aveva 16 anni, e ritrovata il 17 marzo scorso nel sottotetto della Chiesa della Santissima Trinità di Potenza in stato di semi-mummificazione. La magistratura di Salerno ha, infatti, disposto l’arresto di Danilo Restivo, al momento l’unico indagato, detenuto in Inghilterra, dove vive, per l’accusa di un altro omicidio, quello della sarta Heather Barnett. Restivo fu l’ultimo, come lui stesso ha ammesso, ad aver visto Elisa Claps. Sul caso hanno indagato la Procura di Potenza e quella di Salerno. Dai riscontri delle analisi, era stato accertato che Elisa Claps du accoltella almeno 4 volte: al bacino, alle spalle e alle cosce.

Leggi anche: ISLAM / Nel 2050 sarà musulmano un europeo su 5. Aumentano, intanto, i cristiani nei paesi arabi

 

Restivo, per i fatti riguardanti la scomparsa di Elisa Claps, è già stato condannato in via definitiva per false dichiarazioni al pubblico ministero. La Polizia inglese, nell’ambito delle indagini per l’omicidio della sarta, lo ha arrestato nella sua casa di Bournemouth, nel Dorset.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori