YOUTUBE AUGUSTO MINZOLINI/ Video – Un giornalista de L’antefatto imbarazza il direttore del Tg1: “Perché nel suo tg gli Aquilani non hanno spazio?”

- La Redazione

Augusto Minzolni intervistato da L’antefatto, il blog de Il Fatto, si trova in imbarazzo a rispondere ad alcune domande circa lo spazio che viene dato dal tg1 all’Aquila 

minzoliniR375

Augusto Minzolni intervistato da L’antefatto, il blog de Il Fatto, si trova in imbarazzo a rispondere ad alcune domande circa lo spazio che viene dato dal tg1 all’Aquila. Minzolini, in particolare, si trova in imbarazzo a chiarire perché sia stato dato più spazio ad un servizio su come si diventa maggiordomi che ai disagi degli Aquilani.

L’antefatto, il blog de Il Fatto, tende un’imboscata telefonica al direttore del Tg1 Augusto Minzolini. Un giovane, probabilmente un giornalista, chiamando Minzolini dall’Aquila, gli chiede: «la stiamo aspettando, riesce a venire?». Minzolini si giustifica: «ma io, purtroppo, non riesco a venire, esco adesso da Schifani. Avevo un incontro programmato». Il ragazzo lo incalza: «ma lei non doveva partecipare alla conferenza?». Minzolini nicchia: «ma no, dovevo partecipare, ma ho avuto questo incontro programmato». Il giovane non demorde: «C’erano anche gli aquilani, che protestavano. Vorrebbero sapere perché non fa mai servizi quando mostrano le macerie, quando protestano e scendono in strada?», chiede. «Ma non è vero, li abbiamo sempre fatti» replica Minzolini. E, quando gli viene chiesto perché non è stato inviato alcun giornalista del tg1 nonostante «il sindaco dell’Aquila avesse richiesto la presenza degli operatori dell’informazione» Minzolini, fa presente che ci sono esigenze di palinsesti, legati alle partite, e che il tg della sera dura solo 10-15 minuti.


Leggi anche: MOZZARELLA BLU/ Il primo intossicato sarebbe un uomo di 32 anni: la ingerisce e gli insorge un’infiammazione a labbra e gengive

Leggi anche: TARCISIO BERTONE/ L’accusa ai magistrati: tombe profanate e vescovi interrogati per 9 ore senza cibo? Neanche nei regimi comunisti

 

«Lei ha fatto un servizio sul polo nord e i cani che trainano le slitte o uno su come si diventa maggiordomi. Non era il caso di fare anche un servizio sull’Aqula?», chiede il ragazzo, suscitando l’imbarazzo di Minzolini che alla richesta di spiegare perchè un servizio sulla città terremotata venne dato di notte e non di sere, risponde, sempre più imbarazzato: «ehmm, era pù corto…».

 

CLICCA SUL SIMBOLO >> QUI SOTTO PER IL VIDEO DI YOUTUBE DELL’INTERVISTA TELEFONICA A MINZOLINI 

GUARDA IL VIDEO

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori