DELITTI/ Uccide il figlio di 2 anni strangolandolo dopo un litigio con la moglie

- La Redazione

Ha ucciso il figlio strangolandolo, dopo un litigio con la moglie. E’ accaduto Lecce, dove un uomo di 25 anni ha ucciso il figlio di due anni stangolandolo in seguito all’ennesimo litigio con la moglie.

carabinieriR375

Ha ucciso il figlio strangolandolo, dopo un litigio con la moglie. E’ accaduto Lecce, dove un uomo di 25 anni ha ucciso il figlio di due anni stangolandolo in seguito all’ennesimo litigio con la moglie.

Dopo aver litigato con la moglie, ha strangolato e ucciso il figlio di 2 anni. Il delitto ha avuto luogo a Lecce, in località Torre San Giovanni, dove un giovane di 25 anni, dopo l’ennesimo litigio con la moglie, ha strangolato e ucciso il figlioletto di 2 anni, tentando, in seguito, di togliersi la vita tagliandosi le vene. La moglie non ha assistito all’omicidio. Attualmente l’assassino e tentato omicida è ricoverato nell’ospedale di Casarano, guardato a vista dai carabinieri. L’uomo non sarebbe in fin di vita.

Leggi anche: GENOVA/ Una madre perdona la figlia accusata di aver tentato di ucciderla. «Le sto vicino e la perdono»

Leggi anche: NAVI DEI VELENI/ La mappa delle imbarcazioni affondate nel Mediterraneo

 

– Nel frattempo, sul delitto stanno ancora indagando i carabinieri della Compagnia di Casarano per chiarire l’effettiva dinamica dell’accaduto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori