SCIOPERO/ Manifestazione nazionale dei vigili del fuoco. Domani 20 luglio sit – in di protesta nelle maggiori città

- La Redazione

Domani dalle 10 alle 14 scioperano in tutta Italia i vigili del fuoco. Contro la manovra finanziaria

vigilidelfuoco_R375

I vigili del fuoco proclamano lo sciopero generale domani 20 luglio. Dalle ore 10.00 alle 14.00. La manifestazione prevede sit-in di protesta nelle maggiori città italiane, a Torino ad esempio in Piazza Castello. In tali occasioni attraverso un volantinaggio i vigili del fuoco spiegheranno le ragioni del loro gesto: “Aiutateci ad aiutarvi” è lo slogan della manifestazione.

La quale è indirizzata contro i tagli della manovra finanziaria che secondo la nota dei vigili ”taglia risorse destinate alla sicurezza dei cittadini”. Alle 11.00 in tutte le sedi di servizio per un minuto suoneranno le sirene degli automezzi di soccorso per far sentire la loro protesta, e ai cittadini i vigili del fuoco chiedono ovunque siano ”di fermarsi e di fargli sentire il loro affetto con un applauso dedicato a chi quotidianamente assicura la loro sicurezza”.

– Il segretario confederale della CISL Gianni Baratta ha invitato il ministro Maroni che “si e’ sempre dimostrato sensibile alle problematiche della sicurezza” a incontrare la categoria.

”I Vigili del Fuoco sciopereranno domani per difendere questo istituto che e’ vitale per la sicurezza delle imprese produttive e più in generale per la salvaguardia della incolumità dei lavoratori e dell’intera collettività. Invitiamo il Ministro Maroni ad adoperarsi affinché venga superata tale sciagurata determinazione che, ove non fosse corretta, inevitabilmente abbasserà pesantemente i livelli di sicurezza dei cittadini”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori