MAFIA/ Pisanu “smentisce” le dichiarazioni di Gozzo e Lari sulla morte di Borsellino

- La Redazione

Il presidente dell’Antimafia, Giuseppe Pisanu, ha ridimensionato le dichiarazioni sulle indagini riguardo la morte di Borsellino

Borsellino_PaoloR375

MAFIA  – Pisanu “smentisce” le dichiarazioni di Gozzo e Lari sulla morte di Borsellino – Riecheggiano ancora le forti dichiarazioni rilasciate ieri dai magistrati di Caltanissetta Domenico Gozzo e Sergio Lari che stanno indagando ancora sulla strage di via D’Amelio: la verità sulla morte di Paolo Borsellino sarebbe molto vicina. Inoltre potrebbe risultare molto pesante da accettare per la politica. Dichiarazioni che hanno del clamoroso, e che inevitabilmente stanno creando attesa, oltre ad alimentare le ipotesi degli specialisti della dietrologia.

A riaprire il caso sarebbero le dichiarazioni di Gaspare Spatuzza, che avrebbe fatto intuire che in passato sulla vicenda ci sono stati depistaggi ed errori investigativi.

PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO CLICCA IL PULSANTE >> QUI SOTTO

Ed è impossibile anche non pensare alla famosa e misteriosa trattativa per una tregua tra la mafia e lo Stato, anche perché una delle tesi è che Borsellino sia stato eliminato per aver scoperto qualcosa che evidentemente non si doveva sapere.

Tuttavia il presidente dell’Antimafia, Giuseppe Pisanu, dopo aver ribadito che “non si può riferire alcunché dello svolgimento dei lavori della Commissione in seduta segreta"”, ha negato “decisamente” il contenuto delle dichiarazioni rilasciate poco prima dai magistrati ai giornalisti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori