SCIOPERO TRENI/ Differito lo sciopero dei treni del 24 e del 25 luglio.

- La Redazione

 Lo sciopero dei treni del 24 e del 25 luglio è stato differito a data da destinarsi. Lo sciopero dei treni sarebbe durato 24 ore  

Treno_PendolariR375

Lo sciopero dei treni del 24 e del 25 luglio è stato differito a data da destinarsi. Lo sciopero dei treni sarebbe durato 24 ore

Lo sciopero dei trasporti previsto per il 24 e per il 2 luglio non ci sarà. Il ministro dei Trasporti Altero Matteoli ha differito lo sciopero a data da destinarsi. Lo sciopero sarebbe dovuto iniziare alle 21 di domani, sabato 24 luglio, per terminare alla stessa ora del giorno dopo. L’agitazione sincale avrebbe riguardato i macchinisti e il personale di bordo di Ferrovie dello Stato.

Leggi anche: IL FATTO QUOTIDIANO/ Finmeccanica, guerra di potere

Le motivazioni di questo sciopero, capeggiato dall’Orsa, risiedono nella mancata intesa sulle richieste effettuate quali la tutela dai rischi sul posto di lavoro, la logistica, i turni di riposo del personale e le attività usuranti. Il sindacato dell’Orsa ha chiesto che tutte le richieste siano introdotte nel prossimo Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro. Il ministro ha deciso di differire lo sciopero per evitare complicazioni proprio nel periodo di massimo caldo e di esodo estivo, emanando un’ordinanza «necessaria ed urgente».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori