TURISTI UCCISI/ Misurina, due persone travolte e uccise da un Suv

- La Redazione

Un Suv travolge e ucide tue turisti sulle rive del lago di Misurina nelel Dolomiti. La causa un probabile colpo di sonno

lagomisurina_R375
Il lago di Misurina

Un Suv travolge e uccide due turisti. E’ successo domenica ai bordi del lago di Misurina, in provincia di Belluno. Le due persone, Marilena e Antonio Martini, sorella e fratello di 64 e 60 anni di Montecchio Precalcino (Vicenza), erano sedute su una panchina a bordo del lago insieme ad altre persone.

Altre due donne della stessa comitiva, di 76 e 65 anni, sono rimaste ferite in modo grave. In quel punto la strada vicino non è protetta da guard-rail. Il Suv, un Audi Q7, scendeva lungo la strada che costeggia il lago. Guidava un uomo di 39 anni che viaggiava insieme a moglie e figli che è uscito improvvisamente di strada nel punto non protetto dal guard-rail e si è schiantato contro le persone sedute.

– Sembra che la causa dell’incidente possa essere stato un improvviso malore dell’uomo che ai controlli non è risultato positivo al controllo del test sull’alcol. Il guidatore è comunque stato incolpato di omicidio colposo plurimo. Sembra che la causa del tragico incidente sia dovuta a un improvviso colpo di sonno. Gli è stata ritirata la patente e sequestrata l’auto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori