TERREMOTO EMILIA-ROMAGNA/ Scossa di 2.5 gradi in provincia di Reggio Emilia

- La Redazione

Una scossa di terremoto di magnitudo 2.5 della scala Richter è stata registrata alle 5:43 in provincia di Reggio Emilia, in Emilia-Romagna. La profondità del terremoto è stata fissata a 13,1 chilometri sotto la superficie e sono tanti i Comuni dell’Emilia-Romagna in cui è stato possibile percepire nettamente questa scossa di terremoto

SismografoR375

Una scossa di terremoto di magnitudo 2.5 della scala Richter è stata registrata alle 5:43 in provincia di Reggio Emilia, in Emilia-Romagna. La profondità del terremoto è stata fissata a 13,1 chilometri sotto la superficie e sono tanti i Comuni dell’Emilia-Romagna in cui è stato possibile percepire nettamente questa scossa di terremoto, anche se fortunatamente senza danni a cose e persone, stando almeno alle prime notizie.

Il distretto sismico in cui si è verificato il terremoto è la Pianura padana emiliana e l’epicentro è tra i Comuni di Bagnolo in Piano, Campagnola Emilia, Correggio, Novellara e San Martino in Rio, tutti e cinque in Emilia-Romagna. Il sisma è stato localizzato con i dati di cinque stazioni della rete nazionale dell’Ingv.

 

Comuni entro i 10 km

 

BAGNOLO IN PIANO (RE)
CAMPAGNOLA EMILIA (RE)
CORREGGIO (RE)
NOVELLARA (RE)
SAN MARTINO IN RIO (RE)

 

 

Comuni tra i 10 e i 20 km

 

DOSOLO (MN)
POMPONESCO (MN)
ALBINEA (RE)
BORETTO (RE)
CADELBOSCO DI SOPRA (RE)
CAMPEGINE (RE)
CASTELNOVO DI SOTTO (RE)
CAVRIAGO (RE)
FABBRICO (RE)
GUALTIERI (RE)
GUASTALLA (RE)
LUZZARA (RE)
POVIGLIO (RE)
REGGIOLO (RE)
REGGIO NELL’EMILIA (RE)
RIO SALICETO (RE)
ROLO (RE)
RUBIERA (RE)
SCANDIANO (RE)
CAMPOGALLIANO (MO)
CARPI (MO)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori