INCIDENTE MORTALE/ Un giovane di Stradella muore facendo snowboard fuori pista. Aveva 19 anni

- La Redazione

Muore giovane di Pavia mentre fa snowboard nelle vicinanze di Cervinia

snowboard_R375

E’ morto cadendo in un crepaccio mentre faceva snowboard fuori pista. Fabio Paravella, 19 anni, di Stradella in provincia di Pavia, è morto lunedì mentre faceva snowboard fuori pista. Il ragazzo si trovava insieme ad altri tre amici, impegnati a scendere dal ghiacciaio Theodull a Zermatt in Svizzera, ghiacciaio che si trova nelle vicinanze di Cervinia, zona dove è possibile andare a sciare anche ad agosto grazie all’altezza e alle nevi perenni.

I ragazzi infatti si trovavano a quota 3.400 metri. «Fabio era davanti a tutti – ha raccontato Filippo Geroldi uno degli amici che erano con lui – in direzione di Plateau Rosa. Ha visto che una pista, normalmente chiusa, era aperta. Si è infilato, ma è scomparso dopo pochi metri. C’era un crepaccio». Paravella sarebbe precipitato per un’altezza di ben 15 metri.

Il suo ultimo messaggio agli amici era stato: «Tutti al mare a fare il bagno e io domani in mezzo alla neve, un saluto da quota 3500». Questo il messaggio, scritto agli amici domenica da Fabio Paravella. Sulla sua pagina Facebook sono decine i messaggi di cordoglio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori