INCIDENTE DOMESTICO/ Scoppia il tubetto di colla, a una donna di Varazze non si staccano più le dita della mano

- La Redazione

Le scoppia il tubetto di colla che aveva in mano: a una donna di Varazze da due settimane non si staccano più le dita

tubettocolla_R375

Una donna di Varazze ha le dita della mano sinistra incollate da due settimane. La donna, 35 anni, stava aprendo un tubetto di colla quando questo si è aperto all’improvviso fra le dita della mano sinistra. Le dita sono rimaste incollate tra di loro e la donna non è più riuscita a staccarle. Dopo una settimana alcune di esse si sono finalmente staccate ma due di esse sono tutt’ora attaccate fra di loro.

L’incidente è avvenuto il 2 agosto. Il problema è che non esiste solvente adatto a staccare le dita a meno di danneggiare in modo irreparabile la pelle e i medici escludono ogni tipo di intervento chirurgico. La donna viene curata con olio di vasellina. E’ stato contattato anche il centro antiveleni di Pavia. A questo punto la donna, che lavora in una casa di cura per anziani e che non può più recarsi al lavoro perché impossibilitata a svolgere le sue mansioni, si è rivolta a un avvocato sporgendo querela per lesioni colpose.

I carabinieri si sono recati a vado Ligure, sempre in provincia di Savona, dove la donna ha acquistato il tubetto di colla presso un negozio gestito da cinesi per svolgervi indagini. L’infausto episodio di incidente domestico è stato riportato per la prima volta dal quotidiano genovese Il Secolo XIX.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori