TERREMOTO EOLIE/ Una scossa di 4,5 gradi colpisce le Eolie. Ci sono dei feriti

- La Redazione

Un terremoto di 4,5 gradi di magnitudo ha colpito le isole Eolie, provocando dei feriti.

SismografoR375

Un terremoto di 4,5 gradi di magnitudo ha colpito le isole Eolie, provocando dei feriti. Il terremoto alle Isole Eolie ha causato frane e smottamenti ed è stato avvertito distintamente dalla popolazione.

E’ stata registrata una scossa di 4,5 gradi della scala Richter, alle 14,54, alle isole Eolie. Si tratta del terremoto più forte che, nel 2010, ha colpito l’Italia. Il terremoto è stato distintamente avvertito dalla popolazione che, in preda al panico, si è riversata nelle strade. Ci sono state, in particolare, a Lipari A frane e smottamenti nella zona di Vallemura, tra la spiaggia di Gelso e la quella dell’Asino. E’ stata istituita un’unità di crisi e vietato l’accesso a molte spiagge dell’isola. Ci sono stati crolli anche a Quattrocchi e a Vulcano

La caduta dei massi in spiaggia a Lipari ha provocato il ferimento di sette persone. «Le loro condizioni non destano particolare preoccupazione», ha, tuttavia, dichiarato uno dei soccorritori. Nel frattempo, un squadra di esperti della Protezione civile da Roma è partita alla volta delle Eolie. «È stato un evento superficiale che si è sentito molto forte ed è stato avvertito in modo significativo anche sulla costa» ha dichiarato Luca Malagnini dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia.

 

Leggi anche: TERREMOTO ISOLE EOLIE/ Scossa di 4,5 gradi nelle Isole Eolie, in provincia di Messina

Leggi anche: TERREMOTO REGGIO CALABRIA/ La Protezione civile: Non ci risultano danni o feriti

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori