TERREMOTO MARCHE/ Terremoto nelle Marche di magnitudo 2.6 in provincia di Ascoli Piceno e Teramo

- La Redazione

Un terremoto nelle Marche di magnitudo 2.6 è avvenuto ieri sera alle ore 19:59 tra Ascoli Piceno e Teramo

SismografoR375
Pubblicità

TERREMOTO MARCHE – Un terremoto nelle Marche di magnitudo 2.6 è avvenuto ieri sera alle ore 19:59 tra Ascoli Piceno e Teramo. Il terremoto nelle Marche è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia nel distretto sismico dei Monti della Laga.

L’epicentro del terremoto è stato localizzato a una profondità di 10,4 km nella provincia di Ascoli Piceno, ma è stato avvertito anche in quelle di Teramo e Rieti. Al momento non si segnalano danni a cose o persone. I comuni entro 10 km dall’epicentro del terremoto nelle Marche sono solamente due. Si tratta di Acquasanta terme (in provincia di Ascoli Piceno) e di Valle Castellana (in provincia di Teramo)

PER LEGGERE L’ELENCO DEGLI ALTRI COMUNI IN PROVINCIA DI ASCOLI PICENO, TERAMO E RIETI INTERESSATI DAL TERREMOTO NELLE MARCHE CLICCA IL PULSANTE >> QUI SOTTO

I comuni situati a una distanza compresa tra i 10 e i 20 km dall’epicentro del terremoto sono situati in provincia di Ascoli Piceno (Arquata del Tronto, Ascoli Piceno, Comunanza, Force, Montefortino, Montegallo, Montemonaco, Palmiano, Roccafluvione e Venarotta), di Teramo (Cortino e Rocca Santa Maria) e di Rieti (Accumoli e Amatrice).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori