TERREMOTO PUGLIA/ Scossa di 2,6 gradi in provincia di Foggia.

- La Redazione

Una scossa di terremoto di 2,6 gradi di magnitudo della scala richter, ieri, è stata individuata in Puglia

SismografoR375
Pubblicità

Una scossa di terremoto di 2,6 gradi di magnitudo della scala richter, ieri, è stata individuata in Puglia, nel distretto sismico del Promontorio del Gargano. A registrare la scossa di terremoto in Puglia sono stati i sismografi dell’istituto di Geofisica e Vulcanologia alle 21.00. L’epicentro del terremoto è stato localizzato a 28,5 chilometri di profondità.

I sismografi della Rete Sismica Nazionale dell’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia hanno individuato una scossa di magnitudo 2,6, in Puglia, in provincia di Foggia, la seconda nell’arco della giornata, ieri, quando un primo terremoto è stato individuato alle 15.55 con magnitudo 2.5. Il terremoto è stato registrato nel distretto sismico del Promontorio del Gargano, alle coordinate 41.811°N, 15.914°E, ed il suo l’epicentro a 28,5 chilometri di profondità. Non è stato diramato alcun comunicato da parte della Protezione civile. Non sembra, tuttavia, che si siano verificati danni di entità rilevante a persone o cose.

 
Comuni entro i 10Km

CARPINO (FG)
ISCHITELLA (FG)
VICO DEL GARGANO (FG)

Comuni tra 10 e 20km

CAGNANO VARANO (FG)
MANFREDONIA (FG)
MATTINATA (FG)
MONTE SANT’ANGELO (FG)
PESCHICI (FG)
RODI GARGANICO (FG)

Leggi anche: TERREMOTO PUGLIA/ Scossa di 2,5 gradi in provincia di Foggia

Leggi anche: MEETING/ Carceri a "bassa sicurezza" per combattere il sovraffollamento, di G. Brambilla

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori