CRONACA/ A Guardia Sanframondi i riti settenali in onore dell’Assunta.

- La Redazione

A Guardia Sanframondi, in provincia di Benevento si sono svolti quest’anno i riti settenali in onore dell’Assunta

Pubblicità

A Guardia Sanframondi, in provincia di Benevento si sono svolti quest’anno i riti settenali in onore dell’Assunta. A partire dal primo lunedì successivo al 15 agosto e sino alla domenica seguente, nel paese campano si tengono i tradizionali Riti che nell’edizione 2010 hanno visto 1200 persone (300 in più dell’edizione passata) fare penitenza. Il particolarissimo rito religioso ha visto la presenza di numerosi turisti tra cui i poco graditi Vittorio Sgarbi (che dopo gli insulti della folla ha preferito ritirarsi) e Enrico Lucci con una troupe delle Iene.

per continuare a leggere clicca il pulsante sotto

Nella giornata conclusiva dei riti dedicati all’Assunta 1200 flagellanti, vestiti con un sorta di saio bianco e incappucciati in modo da rendersi irriconoscibili e garantirsi l’anonimato, hanno sfilato percuotendosi come gesto di devozione con lo strumento penitenziale della “spugna” un pezzo di sughero circolare nel quale sono sistemati degli spilli. Alla fine di questa processione con un’antica statua lignea della Madonna i “battenti” si sono dileguati allontanandosi singolarmente tra i vicoli del Paese per ricomparire senza gli abiti rituali, medicati e incerottati, in Via Fontanella per immettersi nel corteo processionale

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori