TERREMOTO ABRUZZO / Sciame sismico, paura a L’Aquila. Quattro scosse avvertite da stanotte

- La Redazione

Quattro scosse avvertite oggi in Abruzzo. Uno sciame sismico che preoccupa le autorità

SismografoR375

Paura a L’Aquila e nell’Abruzzo. Da stanotte alle cinque fino alle prime ore del pomeriggio ben quattro rilevamenti sismici, tutti compresi fra i 3 e i 3.6 gradi di magnitudo. Si tratta di uno sciame sismico sui Monti Reatini che non dà segno di fermarsi. L’ultima scossa è stata rilevata nella zona di Montereale, alle ore 14.05 con magnitudo 3.3.

Il Servizio Emergenza Sisma e Ricostruzione del Comune dell’Aquila ha intanto emesso un ordine di servizio per sospendere per 48 ore e quindi fino a tutto il 2 settembre prossimo l’attività dei cantieri nel centro storico e nelle frazioni dove si stavano effettuando interventi di messa in sicurezza. La decisione è stata adottata in seguito “all’incremento dello sciame sismico sismico delle ultime ore, vista la complessità delle lavorazioni da effettuare per la messa in scurezza del comune dell’Aquila e della frazioni”.

Una riunione presso la prefettura dell’Aquila si è tenuta oggi alle ore 16 per decidere il da farsi e studiare le mosse da prendere in caso di nuove scosse. L’epicentro delle scosse è stato tra i comuni di Montereale (L’Aquila), Amatrice (Rieti) e Borbona (Rieti).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori